Sponsorizzaci e supportaci nella nostra avventura!
Visita il sito della Regione Toscana

CON IL PATROCINIO DELLA

REGIONE TOSCANA

Diventa nostro fan su Facebook Leggi il diario del viaggio

Torna alle News...

17.03.2011 // La Via Francigena, parte domani la nuova avventura!

Il sito ufficiale dell'evento, http://francigena.hotelrayan.it

Dal 18 marzo al 27 marzo Gianluca e l'amico Domenico pedaleranno alla scoperta della Via Francigena, dalla Francia del sud alla Toscana per vivere un'esperienza incredibile. Il viaggio sarà lungo più di 800km e le difficoltà non mancheranno come afferma lo stesso Gianluca, raggiunto telefonicamente a poche ore dalla partenza - "come per l'esperienza in Mongolia, anche quest'avventura nasce dal desiderio sempre stato presente in me di scoprire cose nuove, in questo caso la voglia di vedere cosa si nasconde dietro al fascino di un nome di una strada che è ormai una leggenda" e che aggiungiamo noi non può mancare sul curriculum degli amanti delle due ruote.

 

Ma qual'è la molla che ti ha spinto a organizzare quest'avventura? "Essenzialmente l'aver letto storie intense di persone che dopo aver pedalato o camminato sul suo selciato son tornate a casa guardando le cose da una prospettiva diversa, sicuramente migliore."

 

Anche questa volta hai "trascinato" nell'avventura un amico... "Eh si, Domenico, compagno di uscite in bici su e giù per le colline fiorentine, ha accettato subito entusiasta l'idea di pedalare in libertà attraverso luoghi ricchi di fascino e storia, non è stato difficile convincerlo, il mix tra le componenti del viaggio è irresistibile."

 

Allora ragazzi non ci rimane che farvi un grande in bocca al lupo e augurarvi un buon divertimento. "Grazie mille a tutte le persone che già ci hanno contattato attraverso Twitter e Facebook e ricordiamo che questo nostro viaggio sarà seguibile online su http://francigena.hotelrayan.it su una mappa interattiva dove posteremo in diretta fotografie, racconti e sensazioni iniziando a dar voce a questo nostro desiderio di scoperta con spirito e cuore pellegrino, ciao ciao!"

 

 

 

Segnala l'articolo su...