Sponsorizzaci e supportaci nella nostra avventura!
Visita il sito della Regione Toscana

CON IL PATROCINIO DELLA

REGIONE TOSCANA

Diventa nostro fan su Facebook Leggi il diario del viaggio

Salice Occhiali Srl

Stampa la pagina (in .pdf) Torna agli Sponsor...

Salice Occhiali Srl


Salice, il miracolo italiano

Per raccontare la storia di Salice bisognerebbe essere capaci di scrivere un romanzo, tanto sono affascinanti le vicende che hanno accompagnato la nascita e lo sviluppo di questo marchio emblema del Made in Italy e del miracolo italiano. Quella di Vitaliano Salice (il fondatore dell'Azienda) sembra infatti una storia d'altri tempi.

 

Dotato di un'intelligenza fuori del comune, il piccolo Vitaliano, nato da una famiglia con pochi mezzi, viene fatto studiare da una benefattrice di Musso, il paesino sul lago di Como in cui nacque sul finire del'800. Trasferitosi a Milano dove si diploma al liceo, Vitaliano inizia a lavorare per un commerciante di origini tedesche che distribuisce materiale ottico. Intanto si innamora di una ragazza di buona famiglia milanese.

 

Quando va chiedere la mano di quella che, poi comunque, sarà la sua futura sposa, si sente dire, questo matrimonio non sa da fare, “con che mezzi puoi mantenere mia figlia?”. Punto nell'orgoglio Vitaliano torna a Musso e nel 1919 nasce la Salice Occhiali. L'azienda, che in un primo tempo produce astucci per occhiali, alcuni sono delle vere e proprie opere d'arte, grazie al dinamismo del suo fondatore passa alla produzione di occhiali da vista, per mettere poi a punto poi gli occhiali da mugnai, ovvero maschere protettive per gli scalpellini di Musso dove c'era una cava di pietra.

 

Da quel prodotto vengono poi sviluppate le maschere per motociclisti, e più tardi, attorno agli anni '60, quelle per lo sci. Intanto verso la metà degli anni '40, l'Azienda si trasferisce nell'attuale sede di Gravedona in uno storico edificio del '600 proprio nel centro del paese dove è posizionata l'attuale sede.

 

Con la Valanga Azzurra Salice è spesso sul podio con prodotti, come la Sapporo 972, maschera realizzata per le Olimpiadi di Sapporo del 1972 che diventano un must per gli sciatori. Con il boom dello sci come sport di massa la produzione si amplia con occhiali più fashion creati seguendo quelli che sono i dettami della moda e dello sportswear. Il presente di Salice Occhiali, guidata da Alessandro e da Anna Salice, è fatto di prodotti all'avanguardia, grandissima attenzione alle nuove tendenze dello sci, cura elevatissima della qualità e della soddisfazione del cliente finale, il tutto condito con un background che poche aziende a livello mondiale possono vantare.

 

L'azienda

Salice Occhiali, che ha attraversato tutto il ’900, è entrata nel terzo millennio ancora più carica di idee, vitalità ed entusiasmo. Fondata nel 1919, l'azienda lariana, ha fatto la storia dell'occhiale sportivo.


La forza Salice è racchiusa nella capacità di disegnare e costruire prodotti di qualità al giusto prezzo, il tutto unito alla grande serietà e assistenza verso i clienti che hanno la sicurezza di poter disporre della merce con una puntualità più svizzera che italiana. La storicità e il background dell'azienda non tragga in inganno, infatti la Casa comasca si avvale di uno staff giovane e dinamico, attentissimo alle tendenze e alle esigenze delle realtà, sci, snowboard, motocross e bike, a cui rivolge la propria attenzione.

 

Salice Occhiali Srl
Via Suganappa, 10
22015 - Gravedona (Como) - Italy
tel.+39 0344 85224
fax+39 0344 89177
E-mail: salice@saliceocchiali.it
Web: www.saliceocchiali.it